Vacheron Constantin sviluppa una nuova evoluzione del marchio : l’inevitabile ed extra-piatto Patrimony che torna quest’anno in una versione in oro rosa (cassa di 41 mm) dotato di un calibro meccanico automatico. L’orologio rotondo con due lancette risponde sicuramente ai nuovi criteri di Poinçon di Ginevra.

L’orologio rotondo extra-piatto/due lancette è un must in tutte le collezioni che si rispettono.

Tra i modelli disponibili sul mercato, il Patrimony di Vacheron Constantin è senza dubbio la figura icona orologio.

Tuttavia, fino ad oggi questo modello era disponibile solo in versione meccanica a rimontaggio manuale.

Da oggi arriva in una variante dotata di una cassa contemporanea di 41 mm in oro rosa e con un calibro (il 1120) automatico extra-piatto.

La cassa mostra una lunetta sottile, una zigrinatura intorno alla parte inferiore dotato di un vetro cristallo avvitato, oro rosa 18 carati e lancette dauphine.

Naturalmente, questo nuovo orologio risponde alle nuove esigenze di Poinçon di Ginevra che non si limita più unicamente al movimento, ma prende anche in conto l’orologio finito. “Una maggiore evoluzione per questo marchio che ha celebrato l’anno scorso i suoi 125 anni e che ha fatto la scelta di rispondere più che mai alle attese di una clientela sempre all’avanguardia” ricorda il marchio nel suo comunicato.

Il cofanetto d’oro rosa protegge un quadrante argentato disponibile con applique in oro rosa 18 carati, scandito da un timer dipinto di nero.

Al cuore della sua scatola, batte il movimento automatico extra-piatto 1120. Progettato e realizzato nel rispetto delle più esigenti tradizioni dell’Alta Orologeria di Ginevra, esso batte alla frequenza -rara- di 2.75 Hz (19’800 alternanze/ora) e dispone di una riserva di marcia di 40 ore.

Non solo le superfici piane principali del movimento sono meticolosamente decorate in “Côtes de Genève” ma tutti i loro spigoli sono smussati prima di essere lucidate a mano. E lo stesso vale per le viti.

Da notare che il marchio ha progettato una larga cassa in oro rosa di 18 carati del nuovo Patrimony Tradizionale Automatico secondo due criteri raramente riuniti. Se la finezza elegante del suo profilo indubbiamente legata alla tradizione classica, i suoi 41 mm di diametro gli donano un’evidente dimensione contemporanea. Infine, il fondo è stato munito di un vetro zaffiro che permette di ammirare il movimento automatico extra-piatto 1120.

Per completare l’insieme, Vacheron Constantin, ha dotato il suo nuovo Patrimony di un cinturino in pelle di coccodrillo marrone con una fibbia in oro rosa 18 carati.

Specificità tecniche del Vacheron Constantin Patrimony Tradizionale Automatico

Calibro 1120 extra-piatto, Vacheron Constantin
Energia meccanica a rimontaggio automatico
Diametro del movimento 28.40 mm
Spessore del movimento 2.45 mm
Numero di componenti 144
Frequenza 2.75 Hz (19’800 Alternanze/ora)

Riserva di marcia : circa 40 ore

Indicazioni : ore, minuti

Cassa : oro rosa 18K 5N
Fondo trasparente con vetro zaffiro

Impermeabilità : testato ad una pressione di 3 bar (circa 30 metri)

Quadrante : satinato argentato, timer dipinto in nero e zona interna in bianco

Cinturino : pelle di coccodrillo marrone, grandi squame quadrate, cucito a mano, foderato, fibbia in oro rosa 18 K 5N

Stampa di Poinçon di Ginevra

Referenza 43075/000R-9737

 

 

 

 

 

 

Share: